Parte il primo ciclo di formazione per operatori delle comunità per minori organizzato dal CNCM e Istituto degli Innocenti

Istituto degli Innocenti e Cncm insieme per un percorso formativo dedicato a chi lavora nelle comunità d'accoglienza

Il primo seminario in programma il 25 settembre

Il coinvolgimento emotivo, il ruolo dell’educatore chiamato a gestire i conflitti, l’ascolto del bambino: i temi che un educatore che lavora nelle comunità residenziali per minori ha bisogno di approfondire, le tematiche più vicine al proprio vissuto quotidiano, saranno il cuore del percorso formativo messo a punto dall’Istituto degli Innocenti e dal Cncm, coordinamento nazionale delle comunità per minori, e rivolto proprio al personale delle comunità di accoglienza.

La proposta è stata elaborata sulla base dei bisogni formativi espressi dagli stessi operatori, come spiega Paolo Carli, vicepresidente del Cncm: “Negli ultimi 2 e 3 anni, incontrando educatori in tutta Italia, abbiamo raccolto le varie richieste. Spesso le occasioni formative sono proposte valide ma quel che serve agli operatori delle comunità di accoglienza è parlare dei problemi del vissuto della comunità. Questa è l’occasione per partecipare a una formazione ad hoc che tiene conto delle caratteristiche delle relazioni in un contesto di residenzialità”.

Grazie alla collaborazione tra l'Agenzia formativa dell'Istituto degli Innocenti e il Cncm il percorso formativo “Crescere con bambini ragazzi e famiglie: il lavoro educativo nell'accoglienza” si avvale di competenze professionali molto varie, i formatori sono mediatori culturali e psicologi, psicoterapeuti e ricercatori che animeranno le iniziative di aggiornamento fatte di cinque workshop con attività laboratoriali e due seminari, in programma da settembre a marzo . “Il rapporto tra Cncm e Istituto degli Innocenti ha una storia lunga 25 anni – spiega ancora Carli - questa iniziativa rimanda alla stretta collaborazione sul tema della formazione che ha caratterizzato i primi anni di vita del Cncm, che dal 1990 ha sede nell’Istituto”.

Il primo dei seminari del percorso formativo sarà il 25 settembre sul tema: “Il ruolo dell’educatore fra aspettative, responsabilità e possibili risposte alle sfide del cambiamento dell’accoglienza”. E' possibile iscriversi ai singoli appuntamenti o all’intero percorso (con tariffe agevolate previste per l’intero corso e per dipendenti di comunità che adesiscono al Cncm).

 

https://www.istitutodeglinnocenti.it/content/istituto-degli-innocenti-e-cncm-insieme-un-percorso-formativo-dedicato-chi-lavora-nelle